Storia di abiti da sposa | happilyeverafter-weddings.com

Storia di abiti da sposa

Può sembrare che le spose si siano sposate in bianco per sempre, ma questo non è il caso. La tendenza di indossare un abito da sposa tutto bianco risale ai reali dell'epoca vittoriana. Prima di ciò, le spose indossavano il loro vestito migliore. Il colore e i materiali dell'abito variano a seconda dello status sociale di una donna.

Abiti da sposa Way Back When

Anche se i colori e gli stili sono cambiati nel corso degli anni, le spose si sono sempre vestiti al meglio per l'occasione. I sovrani e quelli con un alto livello sociale vestivano sempre all'apice della moda, senza badare a spese. Coloro che avevano mezzi limitati trattarono ancora un matrimonio come un'occasione speciale e si vestirono formalmente come i loro budget consentiti.

articoli Correlati
  • Storia dei costumi da sposa
  • Abiti da sposa vintage anni '40
  • Abiti da sposa neri

Tempi antichi

Nei tempi antichi, molti matrimoni erano sindacati economici piuttosto che l'unione di due persone innamorate. Tuttavia, le spose antiche sceglievano ancora di simboleggiare la loro felicità indossando abiti da sposa dai colori vivaci. Il bacio nuziale era considerato legalmente vincolante e rappresentava l'accettazione del contratto di matrimonio da parte degli sposi.

Tempi medievali

Durante il Medioevo, il matrimonio era ancora più di un'unione tra due persone. Spesso rappresentava un'unione tra due famiglie, due imprese e persino due paesi. I matrimoni erano spesso organizzati e più una questione di politica che di amore. Una sposa doveva vestirsi in modo da gettare la sua famiglia nella luce più favorevole, poiché non rappresentava solo se stessa.

Le spose medievali di una posizione sociale elevata indossavano colori ricchi, tessuti costosi e spesso avevano delle gemme cucite nel capo. Era comune vedere spose benestanti che indossavano strati di pellicce audacemente colorate, velluto e seta. Quelli di basso livello sociale indossavano tessuti che non erano altrettanto ricchi, sebbene copiassero gli stili eleganti come meglio potevano.

Le spose più povere indossavano la domenica meglio. Le spose più povere indossavano la domenica meglio.

Con il passare degli anni

Nel corso degli anni, le spose hanno continuato a vestirsi in modo adeguato al loro status sociale; sempre nel pieno della moda, con i materiali più ricchi e audaci che il denaro possa comprare. Fino all'epoca vittoriana, la sposa media, di solito non comprava un vestito nuovo, ma indossava i migliori che possedevano. Le più povere spose indossavano i loro abiti da chiesa il giorno del loro matrimonio. La quantità di materiale contenuta in un abito da sposa era un riflesso della posizione sociale della sposa. Ad esempio, più maniche scorrevano, più lungo era il treno, più ricca era la famiglia della sposa.

L'abito da sposa bianco

Nel 1840, la regina Vittoria sposò il principe Alberto di Sassonia con un abito da sposa bianco. A quei tempi il bianco non era un simbolo di purezza, era il blu. In effetti, molte donne hanno scelto il colore blu per i loro abiti da sposa proprio per questo motivo. Il bianco, d'altra parte, simboleggiava la ricchezza.

Queen Victoria in abito da sposa bianco Regina Vittoria

Dal momento che il bianco non è stato generalmente scelto come colore in cui sposarsi, l'abito di Victoria è stato una vera sorpresa. Non è stata una spiacevole sorpresa, tuttavia, perché subito dopo le donne di elevato status sociale in tutta Europa e in America hanno iniziato a indossare abiti da sposa bianchi. Alcune donne hanno ancora scelto di sposarsi in altri colori, ma la tendenza verso il bianco è stata stabilita.

Altri abiti da sposa storici

Abiti da sposa storici rispecchiano i tempi e le circostanze che segnano il giorno speciale della sposa. Le seguenti immagini forniscono uno sguardo su quei tempi e vestiti:

  • Catherine the Great
  • Galleria di abiti da sposa iconici di giorno moderno
  • Abito da sposa della regina Elisabetta
  • Altri abiti da sposa reali (e cosa volevano dire)

Evoluzione del vestito da sposa bianco

Al volgere del secolo, la rivoluzione industriale rese possibile che più spose acquistassero un nuovo abito per il giorno del loro matrimonio e il bianco era il colore preferito. Questi abiti seguivano le tendenze e lo stile della loro giornata e continuano a farlo un secolo dopo. In effetti, è molto raro che una sposa in Europa o negli Stati Uniti si sposino in un colore diverso dal bianco.

Era una storia diversa durante la depressione quando le donne si sposavano al meglio della domenica. Durante la seconda guerra mondiale, molte spose sentirono che era inappropriato sposarsi con un vestito bianco sontuoso, e scelse abiti da chiesa o un abito buono per il loro abito da sposa.

Dopo la guerra, un'era prospera spuntò e gli abiti da sposa lo riflettevano. Abiti da cerimonia formali bianchi sono diventati la moda. Le tonalità del bianco, come la crema, il bianco sporco o l'avorio sono tutti colori accettabili per il vestito da sposa, mentre i colori vivaci come il blu, il verde o il rosa hanno perso il favore. È considerata sfortuna sposarsi con un abito nero.

Mentre la tradizione di oggi è l'abito bianco, non tutte le spose si sentono in obbligo di seguire la tendenza. La sposa di oggi può sposarsi in quasi tutti gli stili. Da un abito da designer ornato a un abito da sposa da spiaggia più informale, è un dato che sarà bellissima in qualsiasi stile lei scelga.

#respond