Gli incubi e i terrori notturni puntano all'ansia nei bambini? | happilyeverafter-weddings.com

Gli incubi e i terrori notturni puntano all'ansia nei bambini?

La ricerca mostra che il 66, 54% dei bambini di età compresa tra 29 mesi e sei anni occasionalmente soffre di incubi, mentre il 2, 16% spesso ha brutti sogni. [1] Gli incubi possono essere causati da una varietà di fattori, tra cui l'elaborazione di fattori di stress, problemi comportamentali e disturbi del sonno. L'ansia nei bambini, tuttavia, è stata trovata tra le cause più comuni di frequenti brutti sogni che sperimentano. [2]

Mentre gli incubi occasionali non dovrebbero essere motivo di preoccupazione per i genitori, quelli i cui bambini spesso soffrono di sogni spaventosi inizieranno a chiedersi giustamente cosa potrebbe esserci dietro questo sonno disturbato. Potrebbe essere un disturbo d'ansia, forse?

Come sono definiti gli incubi e i terrori notturni?

Conosciamo tutti il ​​termine "incubo", quindi i lettori potrebbero chiedersi perché la loro definizione debba essere discussa del tutto. È importante notare, tuttavia, che le definizioni cliniche possono ostacolare lo studio adeguato di quanti bambini ne sono colpiti - la quarta versione del Manuale diagnostico e statistico definiva gli incubi come "sogni estremamente spaventosi dai quali la persona si sveglia direttamente" . I ricercatori sottolineano che questa definizione è piuttosto ristretta. Gli incubi possono coinvolgere la rabbia, il dolore e altre emozioni difficili oltre alla paura, e possono causare un enorme disagio anche nei bambini che non si svegliano durante i loro brutti sogni. [3] Il mancato riconoscimento di questa definizione più ampia può significare che la prevalenza di incubi è sottostimata.

I terrori notturni sono, d'altra parte, una bestia completamente diversa. A differenza degli incubi, si verificano durante il sonno non REM nelle prime tre o quattro ore dopo che una persona si è addormentata. Tra l'uno e il sei per cento dei bambini si pensa che soffra di terrori notturni, che inducono sentimenti, terrore e terrore. [4] Mentre i terrori notturni non sono specificamente correlati con l'ansia nei bambini, sia i disturbi d'ansia e il disturbo da stress post-traumatico sono stati trovati a contribuire ai terrori notturni negli adulti, quindi non possiamo escludere che essi sono un segno di ansia nei bambini come bene [4].

Incubi: solo una parte dell'immagine diagnostica dell'ansia infantile

Incubi frequenti nei bambini dovrebbero essere affrontati con il pediatra del bambino. Per iniziare a capire se un disturbo d'ansia potrebbe essere la causa sottostante, tuttavia, bisogna necessariamente guardare anche agli altri segni di disturbi d'ansia nei bambini.

Ci sono molti diversi disturbi d'ansia infantile, tra cui fobie specifiche, disturbo d'ansia da separazione, disturbo ossessivo-compulsivo, fobia sociale, agorafobia, disturbo di panico e disturbo d'ansia generalizzato . [6]

Diamo una breve occhiata ai sintomi che definiscono alcuni di questi disturbi d'ansia [7]:

  • Disturbo d'ansia generalizzato : eccessiva preoccupazione e paura per tutti i tipi di eventi, che vanno da terremoti o attacchi terroristici a prestazioni scolastiche, che causano menomazioni significative nel completamento delle attività quotidiane.
  • Disturbo d'ansia da separazione: l'ansia da separazione nei bambini si manifesta attraverso preoccupazioni eccessive e angoscianti e paura di essere lontano dalle figure di attaccamento, tipicamente genitori.
  • Disturbo ossessivo-compulsivo : il bambino si sente obbligato a impegnarsi in determinati rituali, come il lavaggio frequente delle mani e l'organizzazione ordinata dell'ambiente circostante, al fine di "impedire che si verifichi una catastrofe".
  • Fobia sociale : ansia legata a situazioni sociali, non solo con adulti non familiari ma anche con colleghi.
  • Fobie specifiche : grande paura di cose specifiche, come ragni o cani, che possono manifestarsi se non direttamente confrontati con l'oggetto temuto.

Questi disturbi d'ansia possono anche portare a sintomi fisici come mal di testa, dolori addominali, nausea, tensione muscolare, affaticamento e bassa energia . [8]

Non tutti i bambini che hanno incubi frequenti soffrono di ansia - i dati suggeriscono che i disturbi del sonno indipendenti come l'insonnia, la respirazione disordinata durante il sonno e il sonno, insieme alla predisposizione genetica (genitori che soffrono anche di incubi frequenti) sono anche associati a frequenti brutti sogni . [9]

Poiché i bambini che soffrono di ansia sono stati trovati ad avere incubi molto più spesso di quelli che non lottano con l'ansia, tuttavia, la ricerca indica anche che gli incubi da soli sono davvero una ragione per iniziare ad esaminare se un bambino potrebbe essere affetto da un disturbo d'ansia. [10] Uno studio, infatti, ha rilevato che l'83% dei bambini con diagnosi di disturbi d'ansia soffriva di almeno un disturbo del sonno frequente [11], insonnia, eccessiva sonnolenza diurna, sonno, terrori notturni, enuresi notturna o incubi notturni.

Cosa devo fare sugli incubi di mio figlio?

Se gli incubi del tuo bambino oi terrori notturni sono causati dall'ansia o da qualcos'altro, vorrai arrivare fino in fondo alla ragione soggiacente alla loro sofferenza notturna. Se un disturbo d'ansia si trova alla radice, la ricerca mostra che una combinazione di terapia familiare (dove i genitori apprendono anche le abilità di cui hanno bisogno per aiutare il loro bambino ansioso) e la terapia comportamentale cognitiva ha risultati molto favorevoli [12]. Ove necessario, può essere d'aiuto anche l'ansia. La fluoxetina è risultata tra i farmaci più ben tollerati usati per l'ansia nei bambini. [13]

#respond