Nuova dichiarazione scientifica: il legame tra la malattia della gomma e l'attacco di cuore non esiste | happilyeverafter-weddings.com

Nuova dichiarazione scientifica: il legame tra la malattia della gomma e l'attacco di cuore non esiste

Per quasi 20 anni è stato riportato che esiste un legame definito tra la malattia delle gengive e l'infarto. Una nuova ricerca suggerisce che questa affermazione sia falsa. Recentemente l'American Heart Association ha rilasciato una dichiarazione a sostegno di questa ricerca. La verità è che il rischio di sviluppare malattie cardiache non è in alcun modo accentuato dalla presenza di malattie gengivali.

teeth.jpg
L'American Academy Of Periodontology suggerisce sul suo sito web che "le persone con diagnosi di malattie gengivali hanno due volte più probabilità di ammalarsi di malattia coronarica". Hanno anche aggiunto che "i batteri orali possono influenzare il cuore quando entrano nel flusso sanguigno, che può portare ad attacchi di cuore". L'American Heart Association non elenca le malattie gengivali come un fattore di rischio per le malattie cardiache.

Difetti negli ex studi

Precedenti studi suggerivano che esisteva un legame tra i due, perché conducevano studi osservazionali su persone che avevano avuto malattie cardiache o avevano un infarto o ictus, e hanno scoperto che avevano più un'incidenza di malattie gengivali rispetto alle persone con cuori sani. Il problema con questi dati è che ci sono molti, molti fattori che possono portare una persona a sviluppare malattie cardiache e gengivali. I due non sono necessariamente collegati.

La consapevolezza è che le malattie gengivali non causano malattie cardiache e ciò su cui è necessario concentrarsi è ciò che sappiamo causare malattie cardiache, fattori come l'ipertensione, il fumo e l'obesità. Queste condizioni devono essere trattate di conseguenza. Inoltre, gli studi che producono risultati negativi vengono pubblicati raramente, pertanto i dati sembrano mostrare un collegamento quando altri studi che non hanno mostrato un collegamento non sono stati considerati.

Non ci sono prove concrete

Molti studi che suggeriscono un legame tra cardiopatia e malattie gengivali non hanno effettivamente dimostrato questa ipotesi, quindi non c'è davvero alcuna prova concreta. Gli studi che hanno tentato di dimostrare la teoria hanno avuto risultati incoerenti. Alcuni studi hanno trovato batteri da condizioni orali come gengiviti nelle arterie rivestite di placca di soggetti con malattie gengivali e altri no.

Altri ancora, hanno trovato più batteri orali nelle arterie di soggetti senza storia di malattie gengivali. Mentre molti studi hanno notato un'associazione tra i due, probabilmente perché l'infezione causa infiammazione e l'infiammazione è associata all'indurimento delle arterie, nessuno è riuscito a dimostrare che la malattia di gomma causa infarto.

Spiegazione per dichiarazioni false

L'American Heart Association ha concluso dopo aver esaminato centinaia di studi di ricerca che c'erano molti difetti. Molti degli studi non sono stati progettati bene o sono stati sottodimensionati, il che ha portato la teoria originale a crollare. Inoltre, dopo approfondite revisioni, molti dei risultati degli studi hanno offerto solo possibili associazioni tra malattie gengivali e infarto. Nessuno studio è riuscito a dimostrare una reale relazione causa-effetto tra i due.

Per saperne di più: Buone notizie per il tuo cuore, se sei un uomo alto
La recente dichiarazione scientifica dell'American Heart Association ha dichiarato che non esiste alcun legame tra la malattia delle gengive e l'infarto. Per quasi 20 anni il pubblico è stato detto diversamente. Molti studi sono stati fatti su questo collegamento e mentre alcuni offrono possibili associazioni, nessuno ha dimostrato che la malattia di gomma causa infarti o ictus. Nonostante la dichiarazione audace delle American Heart Associations, le persone nella comunità parodontale suggeriscono che la malattia gengivale è un fattore di rischio definito per le malattie cardiovascolari.

#respond