Diagnosticare la schizofrenia con l'aiuto del naso | happilyeverafter-weddings.com

Diagnosticare la schizofrenia con l'aiuto del naso

Mentre tutti noi abbiamo i nostri criteri per decidere se un particolare comportamento è "pazzo", non è così facile mettere un'etichetta precisa su un individuo. La determinazione della schizofrenia è un compito che può essere realizzato solo da professionisti del settore medico e ci sono molte altre condizioni che creano sintomi simili e devono essere eliminati attraverso un processo chiamato diagnosi differenziale:

la schizofrenia-development.jpg

  • Una persona i cui comportamenti e comunicazioni suggeriscono che la schizofrenia potrebbe essere solo una grave carenza vitaminica, in particolare una carenza di vitamina B1 (tiamina), che si traduce nella psicosi di Korsakoff.
Per saperne di più: Schizophrenia Development
  • Una persona i cui comportamenti e le cui comunicazioni suggeriscono la schizofrenia potrebbe avere un difetto congenito nella capacità del cervello di utilizzare un enzima chiamato metilenetetraidrofolato reduttasi, che gli impedisce di essere in grado di utilizzare alcune vitamine del gruppo B.
  • Questa stessa persona potrebbe aver subito danni al cervello, o infezioni nel cervello, o vari tipi di malattie psichiatriche che non comportano le delusioni che sono caratteristiche della schizofrenia. Per esempio, qualcuno può essere paranoico, diffidente nei confronti del mondo, ma non è un paranoico schizofrenico, diffidente nei confronti del mondo sulla base di una falsa credenza. O qualcuno può soffrire di disturbo bipolare, una condizione che era conosciuta come disturbo maniaco-depressivo, senza mantenere credenze bizzarre e infondate sul mondo. Oppure una persona può provare allucinazioni, vedere, udire, gustare, odorare o sentire oggetti o persone che non sono fisicamente lì, ma rendersi conto che sono allucinazioni e quindi non agire sull'input sensoriale.

Determinare se qualcuno ha la schizofrenia o qualche altro disturbo può essere un processo noioso, dispendioso in termini di tempo e costoso.

Ma i ricercatori dell'Università di Tel Aviv, in Israele, hanno sviluppato una tecnica che prevede il prelievo di campioni di tessuto dal naso che possono accelerare la diagnosi di questa terribile malattia.

I ricercatori israeliani hanno prelevato campioni di tessuti da sette pazienti a cui era stata diagnosticata la schizofrenia e sette volontari che non avevano la malattia. Quando gli scienziati hanno coltivato le cellule del naso in laboratorio, hanno trovato un tipo specifico di RNA nelle cellule cresciute dal tessuto prelevato dal naso di schizofrenici che non apparivano nel tessuto prelevato dal naso dei volontari che non avevano la schizofrenia .

I ricercatori hanno preso tamponi del naso perché molte condizioni neurologiche, in particolare il morbo di Alzheimer, coinvolgono cambiamenti nel senso dell'olfatto, e sembrava plausibile che il tessuto del naso potesse subire gli stessi tipi di cambiamenti del tessuto cerebrale. I risultati di questo studio suggeriscono che non è veramente necessario prelevare campioni specifici dal naso.

Chiamato micro-RNA, o miRNA, questo piccolo frammento di materiale genetico appare solo quando qualcuno ha la malattia. Ma perché il naso dovrebbe sapere che qualcuno ha la schizofrenia?

#respond