Problemi intestinali durante la gravidanza | happilyeverafter-weddings.com

Problemi intestinali durante la gravidanza

Minzione frequente e nausea mattutina sono entrambi noti sintomi di gravidanza. Ma lo sapevi che aspettarsi un bambino spesso va di pari passo con i problemi intestinali?

Molti sintomi del primo trimestre sono conosciuti, sia tra le persone con un particolare interesse per la gravidanza che per tutti gli altri. Malattia mattutina, stanchezza, acne ... e problemi intestinali ? I cambiamenti nel modo in cui funziona il sistema digestivo sono sorprendentemente comuni, e non è necessario che siano mesi in gravidanza per scoprirlo. Cosa può succedere? Probabilmente hai sentito parlare di emorroidi in gravidanza, che sono in realtà una variazione delle vene varicose un reclamo di gravidanza molto frequente. Stitichezza, feci molli e diarrea sono altre cose difficili che non puoi sfuggire quando sei incinta. La maggior parte dei problemi dell'intestino in gravidanza sono semplicemente parte di tutti i "nove mesi magici", anche se non ti aiuteranno a raggiungere quella nuvola rosa. Ci sono casi in cui è necessario ricorrere all'assistenza medica e ci sono molti altri casi in cui si desidera che il trattamento allevi il disagio che stai vivendo. Cosa puoi fare su questi delicati problemi digestivi?

Stipsi gravidanza

Il progesterone ormonale provoca alcuni dei disagi della gravidanza e la stitichezza è tra questi. La stitichezza è così comune durante la gravidanza che quasi certamente ti capiterà in un punto o nell'altro. Bere almeno otto bicchieri d'acqua per tentare di prevenire la stitichezza in gravidanza e mangiare molti alimenti ricchi di fibre. Sorprendentemente, l'esercizio prenatale regolare mantiene anche il funzionamento del sistema digestivo più agevolmente. Se hai problemi ad arrivare allo stadio in cui puoi avere un movimento intestinale, o hai a che fare con feci dure e dolorose, è chiaramente già troppo tardi per le misure preventive. Il succo di prugna è un ottimo lassativo naturale, ma le donne incinte non dovrebbero mai esitare a chiamare il loro fornitore di cure prenatali per la stitichezza. Chiama il medico il prima possibile se noti del sangue nelle feci, soprattutto se succede spesso.

Diarrea

La diarrea può essere vista come l'opposto della stitichezza, ma le loro cause possono essere notevolmente simili sia la mancanza di esercizio fisico che la mancanza di fibre nella dieta possono portare a feci molto lente. Nella maggior parte dei casi, tuttavia, la diarrea è causata dal consumo di cibi sbagliati. La diarrea è uno dei sintomi dell'avvelenamento da cibo, ma non è necessario avere avvelenamento da cibo per un cibo che possa influire negativamente sulle feci. Bere molta acqua è il "trattamento" principale per la diarrea. Se la tua diarrea persiste per più di 24 ore, di solito è consigliabile consultare il proprio medico circa la causa e le possibili cure. La diarrea durante la gravidanza è più di un "dolore nel sedere"; può avere effetti molto gravi e può persino indurre un parto pretermine. Questa è una buona ragione per prendere sul serio la diarrea.

LEGGI Emorroidi: i migliori metodi per curare le emorroidi

Emorroidi in gravidanza

Le donne incinte sono particolarmente inclini a sviluppare emorroidi, sia perché sono più a rischio di sviluppare le varicosità in generale, sia perché la stipsi in gravidanza può mettere sotto pressione le vene del retto. Le emorroidi sono davvero sgradevoli, ma di solito non sono pericolose in alcun modo. Le creme per emorroidi topiche, comprese le creme a base di erbe, sono la prima linea di trattamento. L'uso di un addolcitore delle feci può aiutarti a sbarazzarti delle emorroidi, mentre molte donne riferiscono anche che l'utilizzo di un impacco di ghiaccio nell'area interessata offre un sollievo temporaneo. In alcuni casi, le emorroidi sono così grandi da causare problemi reali e il sanguinamento può essere abbastanza grave da causare gravi perdite di sangue. Questo è raro, ma probabilmente qualcosa di cui si vuole essere a conoscenza nel caso in cui.

#respond