È possibile invertire la degenerazione maculare? | happilyeverafter-weddings.com

È possibile invertire la degenerazione maculare?

La degenerazione maculare è una malattia caratterizzata dalla progressiva distruzione della macula [1]. Questa è la parte interna dell'occhio intorno alla retina ed è responsabile della visione centrale [2]. Poiché la macula subisce sempre più danni, non a caso, l'acuità visiva del paziente inizia a soffrire e potrebbe non essere più in grado di concentrarsi sugli oggetti. Il trattamento di degenerazione maculare è possibile sotto forma di farmaci come la terapia anti-VEGF per prevenire l'ulteriore danno per l'occhio ma rallenta solo la distruzione dell'occhio. C'è un modo per invertire la degenerazione maculare ? [3] Leggi di più per scoprirlo.

Possiamo effettivamente invertire la degenerazione maculare?

La grande ragione per cui iniziamo ad avere una menomazione visiva nei nostri occhi sotto forma di degenerazione maculare è quella delle co-morbidità a lungo termine . L'ipertensione e l'arteriosclerosi sono due grandi condizioni che hanno proprietà sinergiche e possono insultare la vista in modo drammatico nel tempo. Alti livelli di lipidi nel sangue da anni di alti livelli di trigliceridi possono anche portare all'accumulo di un prodotto chiamato drusen; i primi segni evidenti di degenerazione maculare. Queste sfere di grasso possono ulteriormente ostacolare la visione, ma non stiamo semplicemente limitando semplicemente il vuoto alla fine di una linea IV e sfiatando tutti i lipidi che abbiamo ingerito nelle nostre vite, sfortunatamente. È una malattia molto comune nella popolazione mentre invecchiamo e il 20% della popolazione oltre i 60 anni e il 40% della popolazione oltre i 70 anni avrà questa malattia [4].

Aggiungete che al momento in cui qualcuno raggiunge i 70 anni, hanno già subito un intenso stress ossidativo, hanno formato molecole lipofusciniche, hanno esteso danni alle membrane cellulari a causa dell'ipertensione cronica e ora stanno anche combattendo il tessuto necrotico dal tessuto circostante nel la macula come tessuto continua a morire e la prognosi sembra alquanto desolante. Queste sono alcune delle ragioni principali per cui la degenerazione maculare legata all'età è considerata la principale causa di cecità irreversibile . [5]

Opzioni di trattamento disponibili

Si spera che ci sia ancora una possibilità di mobilitarsi mentre ci si imbatte in ciò che si può effettivamente fare quando si combatte una condizione così difficile. Le opzioni ovvie sono di limitare i fattori di rischio nel modo migliore possibile per evitare la degenerazione maculare in primo luogo. Il fumo e l'ipertensione sono i due fattori di rischio più curabili che i pazienti possono controllare attraverso la cessazione e i farmaci. Gli studi indicano che i pazienti che fumano hanno una probabilità 4 volte maggiore di sviluppare AMD rispetto ai controlli e il numero di anni del fumo influisce drammaticamente sull'inizio della degenerazione maculare [6]. Rendere le cose brevi e dolci: smettere di fumare immediatamente.

Se vengono rilevati i primi sintomi della degenerazione maculare, ci sono interventi più sostanziali che i pazienti possono provare per provare anche a invertire la loro eventuale degenerazione maculare.

Gli studi dimostrano che i pazienti che soffrono di distrofia maculare possono beneficiare di una combinazione di dieta, alti livelli di vitamina E e supplementazione di luteina, infatti, possono invertire i cambiamenti cellulari se la malattia viene diagnosticata precocemente. [7]

Non confondere però la degenerazione maculare e la distrofia maculare. Distrofia è il termine per descrivere i primi cambiamenti cellulari prima che tu possa mai vedere i sintomi della condizione.

Per quelli di voi che pensano che il trapianto del tessuto retinico e maculare danneggiato possa essere una soluzione praticabile, mi dispiace in anticipo per aver dissipato quel boccone di speranza. Tentativi di trapianto sono stati condotti su soggetti animali per determinare se fosse possibile sostituire i fotorecettori della retina danneggiati che muoiono mentre la macula si deteriora con un certo successo. Sfortunatamente, le prime prove su soggetti umani sono state soddisfatte con un fallimento completo, quindi questa non è una valida opzione per ripristinare la funzione dei fotorecettori durante la notte. [8]

Così com'è, la cosa più utile che i pazienti possono sperare di fare per trattare la loro degenerazione maculare è provare a rallentare il progresso del danno per mantenere la vista . Non esiste un trattamento di "fontana della giovinezza" che sarà in grado di ripristinare tutti i tessuti allo stesso livello in cui era una volta la prossima cosa migliore è entrare in alcuni dei trattamenti che hanno alti livelli di efficacia per la degenerazione maculare.

Cose come Anti-VEGF sono notevoli e impediscono la crescita di vasi sanguigni aggiuntivi che possono peggiorare le cose. Il nostro corpo è programmato per cercare di adattarci agli insulti che causiamo in modo da poter vivere nel modo più funzionale possibile. Quando i pazienti hanno ipertensione e lipidi che bloccano i loro vasi sanguigni, l'adattamento del corpo è quello di generare nuovi vasi sanguigni per cercare di compensare la mancanza di flusso di sangue ai tessuti. Sfortunatamente, questo è esattamente ciò che i tuoi occhi non vogliono perché questi vasi sanguigni sovraffollano la retina e la macula e riducono significativamente la tua vista. Bloccare i vasi sanguigni dalla crescita ti permetterà di conservare la tua visione per anni più a lungo di quanto sarebbe in grado di fare senza terapia. In uno studio, oltre il 50% dei pazienti ha mantenuto una visione di almeno 20/40 dopo 5 anni di terapia con Anti-VEGF rispetto ai controlli che hanno perso la vista [9]. Potresti non avere gli "occhi da aquila" che avevi una volta, ma sfortunatamente, questo è il meglio che puoi sperare in questa condizione.

Tutto sommato, non c'è modo di invertire la degenerazione maculare attraverso un semplice trattamento di degenerazione maculare . È necessario gestire i fattori di rischio e fare viaggi annuali per il vostro optometrista per assicurarsi di prendere i primi segni di degenerazione maculare . Chiedi al tuo medico un esame oculistico più dettagliato se temi di avere questa condizione.

#respond