Dovresti contare le calorie? | happilyeverafter-weddings.com

Dovresti contare le calorie?

Quindi, dovresti contare le calorie?

Dipende da chi sei. Le persone che sono abbastanza in forma e vicine a dove vogliono essere spesso non hanno bisogno di contare le calorie. Le persone che sono molto sovrappeso di solito non hanno idea di cosa mangiano, tipicamente erroneamente mangiando circa 800 calorie al giorno! Qui, un diario alimentare funziona bene. Per il sottopeso, contare le calorie è un buon modo per ricordarsi di mangiare di più.

conteggio-calories.jpg Condividi questa immagine con i tuoi amici: Email Incorpora


La casella di condivisione apparirà qui. Il conteggio delle calorie è un punto fermo di dieta e piani di perdita di peso.

È così comune che non lo notiamo - ogni dieta o metodo di perdita di peso parla di calorie. Ogni volta che vedi un programma o una ricetta dimagrante o salutare, le calorie vengono menzionate e, a volte, sembrano così accurate da non poter essere corrette. Come puoi dire che la tua fetta di torta di carote ha 406 calorie? Questo dovrebbe essere preciso per la briciola.

In realtà, quanto è preciso il conteggio delle calorie in genere?

Non molto.

In molti casi, il contenuto calorico del cibo è valutato in laboratorio. Le calorie sono energia espressa come calore: una caloria è un'unità di energia termica, la quantità di energia richiesta per aumentare la temperatura di un chilogrammo di acqua di un grado Celsius. Gli alimenti sono raramente semplicemente bruciati al giorno d'oggi per scoprire quante calorie contengono. Invece, sono congelati in azoto liquido e macinati in polvere fine. Gli esperimenti vengono eseguiti su questa polvere per rivelare contenuto calorico, contenuto di grassi, contenuto proteico e così via. Ma mentre questi sono spesso esperimenti chimici usano una tabella di risultati che è stata ideata nel XIX secolo da un chimico, Wilbur O. Atwater, che ha davvero bruciato le cose per misurare il calore che emanavano, in una macchina che chiamava un ' calorimetro della bomba.

Quindi quando leggi il numero di calorie nel cibo che stai comprando, ricorda che è stato elaborato da persone in laboratorio che si riferiscono ai dati di un uomo il cui lavoro di vita stava cercando di far bollire l'acqua con gli hamburger.

È possibile che la quantità di calorie che pensiamo sia nel nostro cibo sia sbagliata?

No. È quasi certo.

Non tutto brucia allo stesso modo o alla stessa velocità, e mentre le reazioni all'interno del corpo umano che trasformano il nostro cibo in energia sono reazioni ossidanti esotermiche - letteralmente bruciate - il lavoro non è tutto fatto in un grande grande incendio nella vostra pancia. La quantità persa in calore differisce selvaggiamente da macronutrienti a macronutrienti, per un margine di circa il 25%, per una cosa.

Vedi anche: stai sprecando il tuo tempo a contare le calorie?

Vale anche la pena ricordare che il corpo umano assorbe i nutrienti in modo diverso e li usa in modo diverso, e che solo perché posso estrarre una certa quantità di energia dal cibo bruciandolo non significa che otterrai la stessa quantità di energia quando mangialo.

Ora è il momento di essere onesti con Wilbur Atwater: ha previsto questo problema e ha fatto alcuni dei suoi esperimenti misurando l'energia prodotta da una persona attiva che ha mangiato gli alimenti che stava testando, ma i risultati sono ancora inaffidabili.

#respond