Alcune persone hanno effettivamente bisogno di oppiacei ad alte dosi | happilyeverafter-weddings.com

Alcune persone hanno effettivamente bisogno di oppiacei ad alte dosi

È facile per qualcuno che non ha a che fare con il dolore cronico condannare le azioni disperate di chi lo fa. L'epidemia di dipendenza da oppioidi e oppiacei, che spesso porta alla dipendenza da eroina, ora parti radicali degli Stati Uniti non è dovuta ai fallimenti morali dei tossicodipendenti. In molti casi, la genetica fa la differenza.

Cosa sono gli oppiacei e gli oppioidi? Perché i medici li prescrivono?

Un oppiaceo è un composto psicoattivo trovato nel papavero da oppio. Gli oppiacei comprendono morfina, codeina e tebaina. Un oppioide è una droga, comprese le droghe sintetiche, che imita le azioni degli oppioidi sul cervello. Gli oppiacei sono una classe molto più ampia di farmaci che comprende farmaci semisintetici composti chimicamente modificati, come l'idrocodone, l'ossicodone, l'idromorfone, l'ossimorfone e l'eroina e farmaci completamente sintetici che hanno le stesse proprietà degli altri oppioidi, compresa la buprenorfina, metadone e fentanil.

Tutti questi farmaci sono altamente addictive e altamente regolamentati. Tuttavia, anche se gli oppiacei esistono da migliaia di anni, gli oppiacei e gli oppioidi sono ancora tra le migliori alternative per alleviare il dolore disponibili in medicina. Questi farmaci non solo allevia il dolore. Migliorano anche la funzionalità. Le persone che hanno un forte mal di schiena, ad esempio, che non possono camminare prima di assumere antidolorifici oppioidi potrebbero essere in grado di sollevare una penna, aprire un laptop o guidare di nuovo un'auto. Le persone che soffrono di artrite che le tiene confinate su una sedia a rotelle senza sollievo dal dolore potrebbero letteralmente alzarsi e camminare quando ottengono sollievo.

Tutti gli oppiacei e gli oppioidi hanno gravi effetti collaterali

Tuttavia, gli oppioidi hanno problemi. I farmaci a breve durata d'azione in questa classe devono essere assunti più volte al giorno per un reale sollievo dal dolore. I produttori di ossicodone, ad esempio, di solito raccomandano di non assumere più di una volta ogni dodici ore. Il sollievo dal dolore che fornisce, tuttavia, di solito svanisce in sole sei ore. Durante quelle sei ore, l'utente potrebbe essere più attivo del solito e aggravare il problema sottostante. Questa attività può causare dolore episodico che è peggiore del dolore per il quale il farmaco è stato originariamente prescritto e per il quale non vi è sollievo per sei ore alla volta.

LEGGERE Dieci modi per evitare di diventare dipendenti da antidolorifici oppioidi

I medici aggirano questo problema prescrivendo più farmaci rispetto a quelli consigliati dal produttore e assumendo il farmaco più spesso di quanto raccomandato dal produttore. Anche queste soluzioni alternative causano problemi. Alcuni oppioidi come la morfina causano nausea e vomito. Alcuni oppioidi come l'ossitocolto causano stitichezza. Manca una dose del farmaco può gettare il tubo digerente al contrario in modo che diversi giorni di stitichezza sono seguiti da un improvviso bisogno di evacuare l'intestino tutto in una volta con dolorosa diarrea. Le persone devono alzarsi nel cuore della notte per prendere i loro antidolorifici e, se non lo fanno, potrebbero avere a che fare con un grave disagio gastrointestinale la mattina dopo, come se si stessero allontanando dalla droga.

#respond