Mangime per polli fai-da-te: scopri come coltivare mangimi per polli naturali | happilyeverafter-weddings.com

Mangime per polli fai-da-te: scopri come coltivare mangimi per polli naturali

Ad un certo punto c'era un linguaggio comune, "funzionerà per l'alimentazione dei polli", il che significa sostanzialmente che una persona lavorerebbe per un risarcimento minimo o nullo. Chiunque possieda le galline sa che il linguaggio non si applica realmente all'allevamento di un gregge. Certo, fanno molto lavoro, come deporre le uova e trasformare il nostro compost, ma devono ancora essere nutriti e il cibo per polli non è economico! Ecco dove arriva il mangime per polli fai-da-te. Sì, puoi coltivare il tuo mangime per polli. Continua a leggere per scoprire come coltivare il tuo mangime per polli naturale e nostrano.

Perché coltivare l'alimentazione naturale di pollo?

Molte persone che allevano polli consentono ai polli di vagare in libertà. È fantastico se hai abbastanza terra, ma anche durante i mesi invernali le galline devono ancora essere nutrite. Questo può essere costoso, soprattutto se si utilizzano alimenti biologici.

Poi ci sono le fiorenti legioni di gente di città che stanno cercando di allevare il proprio pollame. Queste persone possono far impazzire le loro galline, ma la maggior parte delle persone no. Perché? Perché mentre il pollame ruspante può tenere giù le erbacce e i parassiti, mangiano anche tutto dal giardino vegetariano e praticamente distruggono l'erba. Arrivederci bel cortile.

Quindi, mentre consentire ai polli ruspanti di sgranocchiare a volontà è l'ideale, non è sempre pratico. Ecco perché devi coltivare il tuo mangime per polli naturale e autoctono.

Come coltivare il pollo nutriti da soli

Se hai un giardino vegetariano, coltiva un piccolo extra per il gregge. Amano le verdure a foglia verde come:

  • Lattuga
  • Cime di ravanello
  • Cavolo
  • Cime di barbabietola
  • cavolo
  • Spinaci
  • Bok Choy

Mentre coltivi verdure extra per il gregge, coltiva anche alcune zucche o zucca invernale per loro. Questi forniranno nutrimento durante i mesi invernali quando altri alimenti naturali sono scarsi.

Inoltre, coltiva amaranto, girasoli, orach e mais per i tuoi amici pennuti. Una volta che le teste dei semi sono asciutte, avrai semi nutrienti da queste colture che possono essere facilmente trebbiati a mano e conservati in contenitori ermetici per l'inverno.

Una volta che il giardino è pronto per essere messo a letto, è tempo di piantare un raccolto di copertura come erba di segale, erba medica o senape. Questo diventerà un doppio vantaggio. Migliorerà il terreno del giardino per il prossimo anno, ma senza lavoro extra da parte tua! Consenti ai polli di elaborare il raccolto di copertura per te. Otterranno prelibatezze senza fine mentre lavorano il terreno, tutto mentre coltivano il terreno, aggiungono letame e mangiano parassiti e semi di erbe infestanti. Quando arriva il momento della semina, rastrella l'area liscia, aggiungi uno strato di compost e sei pronto per piantare.

Infine, durante i mesi invernali o in qualsiasi momento, puoi avviare partite di germogli per il tuo gregge. Ameranno le verdure fresche. La germinazione sblocca le proteine ​​e i nutrienti in cereali e semi secchi e li rende più digeribili per i polli. Inoltre, è piuttosto economico. Un cucchiaio di alcune colture produce un quarto o più di germogli.

Alcuni alimenti germogliati da provare sono:

  • wheatgrass
  • Semi di girasole
  • Mais
  • Piselli
  • Fagioli di soia
  • Avena

Immergi semplicemente il seme in una ciotola e poi distribuiscilo su un vassoio o un contenitore con fori di drenaggio. Sciacquali quotidianamente fino a quando i germogli sono alti 4 pollici (10 cm) e poi dagli da mangiare ai polli. L'erba medica, il trifoglio rosso e i fagioli verdi possono anche essere usati come germogli, ma questi dovrebbero essere germogliati in un barattolo da quart con un coperchio di germogliatura.