Che cos'è il biancospino inglese - Come coltivare gli alberi di biancospino inglese | happilyeverafter-weddings.com

Che cos'è il biancospino inglese - Come coltivare gli alberi di biancospino inglese

Come i suoi parenti, la mela, la pera e gli alberi di granchio, il biancospino inglese è un prolifico produttore di fiori in primavera. Questo albero è uno spettacolo meraviglioso quando è coperto da una quantità impressionante di piccoli fiori nei toni del bianco, rosa o rosso. E può crescere in ambienti difficili che la maggior parte degli alberi non tollererà. Continua a leggere per conoscere la cura del biancospino inglese.

Che cos'è un biancospino inglese?

Biancospino inglese, o Crataegus laevigata, è un albero di piccole e medie dimensioni originario dell'Europa e del Nord Africa. Cresce in genere per raggiungere da 15 a 25 piedi (da 4,5 a 7,5 m.), Con una diffusione simile. L'albero ha lobi, foglie verdi e corteccia attraente simile a quello di un melo. I rami della maggior parte delle varietà sono spinosi. Il biancospino inglese è adattato alle zone USDA da 4b a 8.

I biancospini inglesi sono comunemente usati come alberi da strada e nei paesaggi urbani, poiché tollerano le cattive condizioni dell'aria e del suolo e possono essere coltivati ​​con successo anche dove le radici saranno confinate in spazi relativamente piccoli. Sono anche coltivati ​​come bonsai o alberi a spalliera.

Fiori abbondanti in bianco, rosa, lavanda o rosso appaiono sull'albero in primavera, seguiti da piccoli frutti rossi o arancioni. Sono disponibili varietà allevate per specifici colori di fiori o con fiori doppi.

Come coltivare il biancospino inglese

Crescere i biancospini inglesi è facile. Come tutti gli alberi di biancospino, possono tollerare una vasta gamma di pH del suolo e condizioni di umidità, sebbene gli alberi non tollerino la nebbia salina o il terreno salino.

Quando scegli un sito per l'albero, assicurati che i frutti caduti non siano un fastidio. Questi alberi crescono relativamente lentamente, ma vivono dai 50 ai 150 anni. Per una cura ottimale del biancospino inglese, pianta in un terreno ben drenato al sole per illuminare l'ombra e innaffiare regolarmente. Tuttavia, gli alberi stabiliti possono tollerare condizioni di asciutto.

Gli alberi di biancospino inglesi sono suscettibili a diverse malattie, tra cui la peronospora e la macchia di foglie, e sono sensibili alla peronospora e ad alcune altre malattie che colpiscono le mele. Alcune cultivar, come "Crimson Cloud", possono resistere alle malattie delle foglie. Afidi, insetti in pizzo e molti altri insetti possono attaccare il fogliame.

Speriamo che queste informazioni sul biancospino inglese ti aiuteranno a decidere se questo albero è adatto alla tua proprietà.